Associazione Amici del Gioco del Ponte

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Centrato l'obiettivo

Grande successo per "Gli Amici del Gioco del Ponte in festa 2012", l'appuntamento annuale promosso e organizzato dall'associazione per valorizzare ulteriormente il Gioco del Ponte.
Un week end denso di iniziative e di momenti di partecipazione, incontri culturali, gastronomia a tema, intrattenimento, arricchito dalla presenza di stands allestiti dalle magistrature, che ha visto la partecipazione di centinaia di persone, radunate lo scorso 8 e 9 settembre a Riglione, presso il Circolo "La Pagoda".

Una kermesse ben organizzata, iniziata la mattina di sabato con la consegna presso la Sala regia di Palazzo Gambacorti dei premi "il Morione" ed il riconoscimento di cui il Consiglio Direttivo dell'Associazione ha voluto omaggiare - a sorpresa - il Presidente Moschini. La festa poi si e' spostata a Riglione dove una squadra di oltre trenta volontari, capitanati dal Consigliere dell'Associazione Del Punta, puntualmente supportato da Marco Minuti, Francesco De Lucia, Lorenzo Salvatori, Azzurra Orsini e Sara Malasoma, aveva allestito al meglio gli spazi che hanno così accolto, nel corso dei due giorni, autorità, personaggi storici del Gioco, esperti, consiglieri Anziani, magistrati, capitani, giudici, combattenti, gruppi armati, ma soprattutto tanti curiosi e appassionati. Molti i capannelli dove i protagonisti ancora si confrontavano sulle strategia dell'ultimo Gioco, sui combattimenti passati alla storia, sulle prospettive della manifestazione.

Un pomeriggio iniziato con l'inaugurazione della festa da parte dell'Assessore alle Manifestazioni storiche del Comune di Pisa Federico Eligi, proseguito poi con l'interessante e prestigioso intervento del Prof. Piero Floriani, già Anziano Rettore del Gioco del Ponte, sul tema dei costumi e del suo disegnatore, Fortunato Bellonzi. Il programma della domenica si è rivelato ancora più più fitto: dopo l'incontro con Franco Veroni (che ha donato all'associazione tutto l'archivio cartaceo in suo possesso relativo all'incarico di Presidente della Commissione speciale comunale 1997), grande entusiasmo ha suscitato l'esibizione della scuola di Formazione degli specialisti del Gioco del Ponte, puntualmente introdotta dal Consigliere Giuliano Bani in rappresentanza dell'Amministrazione e dal direttore della scuola Vito Ardito.

Subito dopo si è tenuta la premiazione della sfida di pattinaggio, gara che ha visto prevalere le atlete della Parte di Tramontana. Dopo la cena presso gli stand gastronomici (moltissimi gli apprezzamenti), il folto pubblico è stato intrattenuto con la divertentissima rappresentazione della Brigata dei Dottori, "La Malintesa". Grande soddisfazione per il Consiglio Direttivo, che ha centrato a pieno il proprio intento.

Un ringraziamento a tutti coloro che si sono impegnati, volontariamente e con sacrificio, per la migliore riuscita dell'evento. Oltre a Del Punta ed i suoi "primi" collaboratori, anche agli oltre trenta volontari, tutti molto giovani ed accomunati dalla passione per il Gioco del Ponte, impegnati in cucina, al bar, in sala ristorante, presso gli stand.

Appuntamento al 2013 con la prossima edizione!

 

 

Centrato l'obiettivo
You are here: Home