Associazione Amici del Gioco del Ponte

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

XXIII.a Edizione del Concorso vernacolo “Er Giòo der Ponte

Nella Sala del Ciuco a Palazzo Gambacorti, Venerdì 8 Giugno, si sono dati convegno gli amanti del vernacolo per assistere alla premiazione della XXII edizione del Concorso “Er Giòo der Ponte, organizzato dall’Associazione “Amici del Gioco del Ponte” e dal periodico “Er Tramme”, con il patrocinio del Comune di Pisa.

Erano presenti diversi soci dell’Associazione “Amici del Gioco del Ponte”, Francesco Bianchi, Direttore dell’Automobile Club Pisa che ha sottolineato l'importanza del concorso e la soddisfazione dell'ente che rappresenta di esserne lo sponsor. Presente anche una delegazione del Gioco del Ponte e delle autorità comunali.

I premi speciali della Giuria sono stati consegnati a Dina Paola Cosci in ricordo di Ferruccio Giovannini, fondatore di Pisa Sporting Club e ideatore del Carrello del Gioco del Ponte e l’altro a Fulvio Sodi in ricordo di Alessandro Bellincioni, membro della nostra Giuria e Pisano “dòcche”, recentemente scomparso.

La Giuria, formata da Umberto Moschini (presidente), Giancarlo Cini, Paolo Gianfaldoni, Lorenzo Gremigni, Benozzo Gianetti (Rappresentante de Er Tramme, segretario) ha decretato la classifica:

1° Celatino d’oro a Licio Fancelli

2° Celatino d’argento a Carlo Caterini

3° Celatino di bronzo a Dino Grandi

Successivamente Leonardo Ferri del C.G.S. ha letto alcuni sonetti di Arturo Birga riscuotendo calorosi applausi.

Il Presidente Moschini , dopo aver parlato calorosamente del Gioco, ha ringraziato le autorità presenti, tutti i concorrenti, che quest’anno sono stati numerosi e molto qualificati, i ragazzi del C.G.S., gli Sponsor, l’Amministrazione Comunale per la sua gradita ospitalità e Er Tramme per l’organizzazione.

 

Alcune foto dell'evento

1.jpg2.jpg3.jpg4.jpg5.jpg6.jpg7.jpgimgcelatino1.jpgimgcelatino2.jpgimgcelatino3.jpg

XXIII.a Edizione del Concorso vernacolo “Er Giòo der Ponte
You are here: Home